Torna il bonus maturità.  Un emendamento approvato oggi dalla VII commissione della Camera (commissione cultura)  reintroduce il bonus maturità. L’emendamento consente  agli studenti che sarebbero rientrati nei corsi di studio a numero chiuso grazie al bonus, di immatricolarsi in soprannumero nelle sedi in cui si sarebbe risultati assegnati. Inoltre  gli studenti che, per effetto della mancanza di bonus, hanno dovuto cambiare sede potranno immatricolarsi nelle sedi originarie a cui avrebbero avuto diritto. Tuttavia, coloro che per quest’anno già sono iscritti in corsi universitari  è concesso di immatricolarsi l’anno prossimo, 2014-2015, sempre in soprannumero, e dunque al di fuori di qualsiasi graduatoria:  nel caso si possa disporre di esami sostenuti presso altre facoltà, se compatibili, questi ultimi potranno essere anche convalidati dall’Università entrante.  Per chi, invece, ha iniziato il percorso universitario non cambia nulla.

Il percorso della legge non è ancora terminato: dovrà essere approvata alla Camera e per poi passare al Senato senza subire variazioni. Ecco il testo dell’emendamento

“ARTICOLO 20
Dopo il comma 1, aggiungere il seguente comma:

l-bis. I partecipanti agli esami di ammissione per l’anno accademico 2013/14 ai corsi universitari di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria, Medicina Veterinaria nonché a quelli finalizzati alla formazione di Architetto, che avrebbero avuto diritto al punteggio relativo alla valutazione del percorso scolastico secondo l’articolo 10, comma 3, lettera b), del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 12 giugno 2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 152 dello luglio 2013, e che, in assenza delle disposizioni di cui al comma 1 del presente articolo, si sarebbero potuti iscrivere ai suddetti corsi in quanto sarebbero stati collocati in graduatoria entro il numero massimo di posti disponibili fissato dai relativi decreti ministeriali di programmazione, sono ammessi nel medesimo anno accademico 2013-14 a iscriversi in sovrannumero, secondo il punteggio complessivo ottenuto e l’ordine di preferenza delle sedi indicate al momento dell’iscrizione al test d’accesso, nella sede alla quale avrebbero potuto iscriversi in base alla graduatoria di diritto che sarebbe conseguita all’applicazione del suddetto decreto, in assenza di rinunce e scorrimenti di graduatoria. I suddetti partecipanti possono altresì scegliere di iscriversi in sovrannumero nell’anno accademico 2014/15 al primo o al secondo anno del corso di studi prescelto, secondo le previsioni del periodo precedente. Ove i suddetti partecipanti scelgano di iscriversi in sovrannumero nell’anno accademico 2014/15, l’ammissione al primo o al secondo anno di corso è effettuata con il riconoscimento da parte degli atenei dei crediti già acquisiti nell’ anno accademico 2013/14 in insegnamenti previsti anche nel predetto corso di studi.
1-ter. Coloro che nell’anno accademico 2013/14 si sono iscritti ai suddetti corsi in una sede diversa da quella alla quale avrebbero avuto il diritto di iscriversi ai sensi del comma l-bis, possono trasferirsi nella suddetta sede nell’anno accademico 2014/2015, con il riconoscimento da parte degli atenei dei crediti già acquisiti nell’anno accademico 2013/14 in insegnamenti previsti anche nel predetto corso di studi.
1-quater. Ai fini dei commi l-bis e 1-ter, il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca, al termine delle immatricolazioni dell’anno accademico 2013/14 relative alla graduatoria del 30 settembre 2013, riapre la procedura per l’inserimento del voto di maturità da parte di tutti i candidati che hanno ottenuto almeno 20 punti nel test d’accesso e che non abbiano provveduto al predetto inserimento entro i termini previsti dal citato decreto del 12 giugno 2013.”

——

corso annuale

Preparazione Test: corso annuale 2014

Sono, intanto, partiti i corsi di preparazione ai test di ammissione 2014 (confermati ad Aprile). Il corso di Afragola  ha avuto inizio martedì 15 ottobre  (via S. Antonio 50, presso sala Padre Ludovico, basilica di S.Antonio) ore 16.30 quello di Pompei, invece, è iniziato Giovedì 17 ottobre  (Hotel Amitrano, Via Lepanto 95) ore 16.00.  Saranno articolati con un incontro settimanale fino a Dicembre e due incontri (di cui uno di sabato pomeriggio, ad Afragola,  o domenica mattina , a Pompei) da metà dicembre   fino a Marzo.  Infine, nella prima settimana di aprile è prevista una full-immersion di 5 giorni. Trascorso il mese di aprile , gli allievi che dovranno sostenere i test di professioni sanitarie saranno seguiti con ulteriori incontri di esercitazioni fino al mese di settembre.

I corsi, oltre ad un’intensa attività in aula volta alla risoluzione dei test, al richiamo delle argomentazioni teoriche e all’applicazione di tecniche risolutive, saranno supportati ulteriormente con video-lezioni, test online,   oltre che dall’assistenza di tutor sempre presenti  e la possibilità di incontri individuali in caso di necessità.

Ancora pochi i posti disponibili (max 16 allievi per corso),  le iscrizioni sono aperte ancora per una settimana: le lezioni già erogate saranno recuperate, mentre sono aperte le iscrizioni per il corso di Portici.